unitalsi.info
uniltasi.it Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali  
HOME CHI SIAMO   •   VIVERE LA CHIESA   •   PELLEGRINAGGI   •   PROTEZIONE CIVILE VIDEO
  SERVIZIO CIVILE   •   ATTIVITA’   •   PROGETTI DI CARITA’   •   FRATERNITA’   •   CONTATTI AREA UTENTI
         
 
ATTIVITA’
Ufficio Stampa > Comunicati 2015 Pagina 25 di 114  Precedente  |  Successiva
 
 
• Giornata Nazionale
• Le nostre campagne
• Eventi UNITALSI
• Volontariato al Salus
• L’Angolo di Ippocrate
• Ufficio Stampa
• Comunicati 2016
• Comunicati 2015
 
 
Android app on Google Play
 
 
 
 
 
Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 Cerca nel sito
 
 
Ad Oristano l’esercitazione Unitalsi - Protezione Civile

E’ in svolgimento in Sardegna, ad Oristano, l’ultimo degli incontri promossi dal settore Protezione Civile dell’UNITALSI legato ad un percorso formativo che ha interessato i volontari dell’associazione, al fine di fornire indicazioni, strumenti e metodo per operare in caso di emergenza. Nello specifico, i volontari presenti ad Oristano stanno apprendendo – attraverso le indicazioni fornite da alcuni tecnici esperti della Protezione Civile Nazionale – come montare una tenda, come allestire gli interni, come illuminarla nelle ore notturne, come montare un gazebo con funzioni logistiche ed organizzative. Per l’occasione, l’Unitalsi ha movimentato verso la Sardegna i mezzi della “colonna mobile”, partiti da Gualdo Tadino (Perugia) e imbarcati nella notte da Civitavecchia, con arrivo ad Olbia nelle prime ore della mattinata. L’esercitazione si concluderà con lo smontaggio dei materiali, operazione altrettanto importante per consentire il corretto utilizzo dei materiali. “Il nostro impegno unitalsiano nelle attività di Protezione Civile – hanno detto Riccardo Loni e Germano Di Leo,  responsabili nazionali Unitalsi – Prot. Civile – non ha nulla di diverso dal nostro impegno quotidiano al fianco di chi è nel bisogno. Queste attività ci offrono l’opportunità di prepararci in modo adeguato ad essere di supporto in caso di necessità, perchè non basta “fare bene”, ma è necessario anche “farlo bene”.  
 
 
     
  www.unitalsi.info Credits