unitalsi.info
uniltasi.it Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali  
HOME CHI SIAMO   •   VIVERE LA CHIESA   •   PELLEGRINAGGI   •   PROTEZIONE CIVILE VIDEO
  SERVIZIO CIVILE   •   ATTIVITA’   •   PROGETTI DI CARITA’   •   FRATERNITA’   •   CONTATTI AREA UTENTI
         
 
ATTIVITA’
Ufficio Stampa > Comunicati 2016 Pagina 74 di 96  Precedente  |  Successiva
 
 
• Giornata Nazionale
• Le nostre campagne
• Eventi UNITALSI
• Volontariato al Salus
• L’Angolo di Ippocrate
• Ufficio Stampa
• Comunicati 2016
• Comunicati 2015
 
 
Android app on Google Play
 
 
 
 
 
Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 Cerca nel sito
 
 
UNITALSI, SEMPRE PIU’ PELLEGRINI IN AEREO PER I PELLEGRINAGGI

“Lourdes è un pezzo di paradiso in terra, ma negli ultimi anni è diventato sempre più difficile raggiungerla, soprattutto per chi organizza pellegrinaggi con persone disabili e malate. Questo perché ci sono tante organizzazioni in Europa che non riescono ad adattarsi ai cambiamenti delle esigenze e delle tipologie di ammalati. L’UNITALSI è una delle prime organizzazioni che apre le proprie porte a queste novità e per noi sono indispensabili i commenti e le critiche di chi da oltre 110 anni è al fianco di chi soffre”.

È quanto ha dichiarato MICHAEL HARRINGTON, Amministratore Delegato della compagnia aerea Alba Star, intervenuto a Sacrofano (Roma) presso la Fraterna Domus, in occasione seconda fase del progetto "Per-corsi tra scienza ed etica per l’integrazione della persona" realizzato dall’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della Legge 383/2000- annualità 2014, che ha come obiettivo quello di formare i volontari dal punto di vista sanitario, catechetico e psico-pedagogico in particolare in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco. L’iniziativa viene realizzata in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Pastorale per gli Operatori Sanitari.

“Oggi - ha proseguito HARRINGTON - Alba Star è la maggiore linea aerea di riferimento in Europa per il trasporto di pellegrini malati a Lourdes, l’unica che prevede l’utilizzo di barelle. Questo grazie alla collaborazione che è nata con l’Unitalsi e che siamo convinti nei prossimi anni possa portare a Lourdes un numero sempre maggiore di persone, a prezzi più contenuti, con mezzi di trasporto veloci e all’avanguardia e con personale qualificato a bordo”.

“Il nostro impegno - commenta SALVATORE PAGLIUCA, presidente nazionale U.N.I.T.A.L.S.I. - è quello di cercare di migliorare continuamente l’accoglienza che forniamo alle persone con disabilità e malate che si rivolgono a noi. In questo senso è importante aprirsi verso nuove soluzioni e crediamo che per raggiungere questo obiettivo sia fondamentale che ognuno condivida la propria competenza ed esperienza”.

“In questa seconda fase del corso - conclude FEDERICO BAIOCCO, responsabile nazionale dei medici U.N.I.T.A.L.S.I. - continuiamo la formazione specifica per i nostri volontari, perché per essere veramente d’aiuto a chi si rivolge all’Unitalsi bisogna coniugare la competenza sanitaria con l’uso di nuove forme di trasporto per le quali bisogna essere specificatamente preparati”. 
 
 
     
  www.unitalsi.info Credits