unitalsi.info
uniltasi.it Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali  
HOME CHI SIAMO   •   VIVERE LA CHIESA   •   PELLEGRINAGGI   •   PROTEZIONE CIVILE VIDEO
  SERVIZIO CIVILE   •   ATTIVITA’   •   PROGETTI DI CARITA’   •   FRATERNITA’   •   CONTATTI AREA UTENTI
         
 
ATTIVITA’
Ufficio Stampa > Comunicati 2016 Pagina 7 di 96  Precedente  |  Successiva
 
 
• Giornata Nazionale
• Le nostre campagne
• Eventi UNITALSI
• Volontariato al Salus
• L’Angolo di Ippocrate
• Ufficio Stampa
• Comunicati 2016
• Comunicati 2015
 
 
Android app on Google Play
 
 
 
 
 
Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 Cerca nel sito
 
 
8 DICEMBRE; UNITALSI ROMA: OLTRE 100 DISABILI A PIAZZA DI SPAGNA CON PAPA FRANCESCO

Come ogni anno, anche domani, giovedì 8 dicembre 2016 l’UNITALSI di Roma sarà presente con oltre 100 disabili a piazza di Spagna, in occasione del tradizionale omaggio floreale alla statua della Madonna per la festa dell’Immacolata Concezione.

Quest’anno, inoltre, ci sarà anche uno speciale legame che unirà piazza di Spagna con il Santuario di Lourdes, dove alcuni volontari saranno in pellegrinaggio per vivere la festa dell’Immacolata Concezione davanti alla Grotta delle Apparizioni. Un collegamento speciale verrà allestito per permettere anche a chi è lontano di vivere il momento dell’omaggio floreale.

Nel pomeriggio, poi, l’incontro con Papa Francesco che renderà omaggio alla statua della Madonna.

“Si tratta – dichiara Emanuele Trancalini, presidente della sottosezione di Roma dell’Unitalsi – di un appuntamento tradizionale della nostra associazione, al quale nessuno vuole mai mancare. Sono infatti molti i volontari e i disabili che sfidano il freddo per pregare insieme a Papa Francesco”.

“Quest’anno – aggiunge Trancalini – io vivrò questa festa da Lourdes, ma saremo uniti con Roma attraverso il cuore e la preghiera”.

“Quest’anno – commenta Alessandro Pinna, responsabile Unitalsi per il Giubileo – insieme ai tanti volontari e disabili di Roma ci saranno anche unitalsiani provenienti da tutta Italia. Un modo molto bello per chiudere insieme l’esperienza di servizio vissuta durante l’Anno Giubilare appena concluso”. 
 
 
     
  www.unitalsi.info Credits