unitalsi.info
uniltasi.it Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali  
HOME CHI SIAMO   •   VIVERE LA CHIESA   •   PELLEGRINAGGI   •   PROTEZIONE CIVILE VIDEO
  SERVIZIO CIVILE   •   ATTIVITA’   •   PROGETTI DI CARITA’   •   FRATERNITA’   •   CONTATTI AREA UTENTI
         
 
FRATERNITA’
Fraternità WEB Pagina 37 di 44  Precedente  |  Successiva
 
 
• Il periodico Fraternità
• Fraternità WEB
• Archivio 2017
• Archivio 2016
• Archivio 2015
• Archivio 2014
• Archivio 2013
• Archivio 2012
 
 
Android app on Google Play
 
 
 
 
 
Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 Cerca nel sito
 
 
SENIGALLIA: IL 15/3 MONS. MANENTI E DIELLA SI CONFRONTANO SU "LOURDES A 160 ANNI DALLE PRIME APPARIZIONI DELLA MADONNA A BERNADETTE SOUBIROUS"
Giovedì 15 marzo 2018, alle ore 21, presso il cinema Gabbiano, in Via Maierini 2 a Senigallia, il Vescovo di Senigallia, Mons. FRANCO MANENTI e il Presidente nazionale dell’UNITALSI ANTONIO DIELLA intervengono all’incontro su "Esperienze di gioia possibile. Insieme conosciamo Lourdes".

Porteranno il loro saluto anche GIUSEPPE PIERANTOZZI, presidente della Sezione Marchigiana dell’UNITALSI e STEFANIA MAGAGNINI, presidente della sottosezione UNITALSI di Senigallia.

L’evento è promosso dalla DIOCESI di Senigallia, che dal 5 all’11 luglio parteciperà al pellegrinaggio dell’Unitalsi Marchigiana a Lourdes, e si tiene non solo per preparare questo evento, ma anche per ricordare i 160 anni dell’apparizione della Madonna alla piccola Bernadette Soubirous a Lourdes e il 115° anniversario della fondazione dell’UNITALSI

"Sarà un’occasione - dichiara Antonio Diella, presidente nazionale UNITALSI - per rilanciare la bellezza e l’importanza dell’esperienza del pellegrinaggio a Lourdes con l’Unitalsi, che arricchisce e trasforma il cuore di chiunque vi prenda parte, volontari, ammalati e semplici pellegrini. Tutto questo, anche in un anno particolare, in cui ricorrono i 160 dalle apparizioni mariane nella cittadina francese e in cui l’Unitalsi festeggia i suoi primi 115 anni e a poche settimane dal riconoscimento del 70° miracolo a Lourdes"

Scrive il vescovo Manenti invitando al pellegrinaggio: "L’invito è rivolto proprio a tutti, perché in una comunità ci sono bambini, giovani, adulti, malati, diversamente abili, anziani e ognuno è chiamato a prendersi degli altri. Perché non dire a una persona cara o anche a un semplice conoscente: vuoi venire a Lourdes con me? Vi aspetto!".

 
 
 
     
  www.unitalsi.info Credits