unitalsi.info
uniltasi.it Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali  
HOME CHI SIAMO   •   VIVERE LA CHIESA   •   PELLEGRINAGGI   •   PROTEZIONE CIVILE VIDEO
  SERVIZIO CIVILE   •   ATTIVITA’   •   PROGETTI DI CARITA’   •   FRATERNITA’   •   CONTATTI AREA UTENTI
         
 
ATTIVITA’
Ufficio Stampa Pagina 18 di 121  Precedente  |  Successiva
 
 
• Giornata Nazionale
• Le nostre campagne
• Eventi UNITALSI
• Volontariato al Salus
• L’Angolo di Ippocrate
• Ufficio Stampa
• Comunicati 2016
• Comunicati 2015
 
 
Android app on Google Play
 
 
 
 
 
Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 Cerca nel sito
 
 
2 giugno 2018: l’Unitalsi presente alla Festa della Repubblica

In occasione delle celebrazioni per il 72° anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana, una rappresentanza di Volontari del Servizio Civile Universale - tra i quali Federico Pertosa per l’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) - hanno sfilato a Roma, lungo i Fori Imperiali, nel VII Settore dedicato ai corpi non armati dello Stato.

La tradizionale deposizione di una corona di alloro sulla Tomba del Milite Ignoto da parte del Presidente della Repubblica, ha dato ufficialmente inizio alla cerimonia che è poi proseguita con la parata di circa cinquemila marcianti tra corpi militari e civili dello Stato, dinnanzi al Presidente e alle massime autorità. Per terminare con il lancio di un paracadutista militare che ha accompagnato, con evoluzioni spettacolari, la discesa di un vessillo tricolore di 400 metri quadrati.

«È stata una giornata memorabile – racconta Federico – a cui ci siamo preparati, insieme agli altri Volontari provenienti dai diversi Enti di Servizio Civile, per 15 giorni consecutivi, attraverso estenuanti prove di marcia, per me che non avevo mai marciato! Ma è stata un’occasione davvero importante per comprendere concretamente il mio ruolo di Volontario di Servizio Civile e agire da cittadino attivo per una difesa non armata della Patria». 
 
 
     
  www.unitalsi.info Credits